MARIA ELLERO | LETTERATURA ITALIANA E ANALISI DEL TESTO

LETTERATURA ITALIANA E ANALISI DEL TESTO
DIPARTIMENTO di SCIENZE UMANE
Laurea Magistrale
FILOLOGIA CLASSICA E MODERNA
12
 CFUOreCicloDocente
1LETTERATURA ITALIANA E ANALISI DEL TESTO
12 60 Primo Semestre ELLERO MARIA 
 
Lingua insegnamento
 

L'amore e altri accidenti: Boccaccio lettore di Aristotele sul tema della philia.


Lingua dell'insegnamento: Italiano.

Obiettivi formativi e risultati di apprendimento
 

Il corso si propone di introdurre lo studente all’analisi di un testo letterario complesso, come il Decameron, in una prospettiva interdisciplinare che incrocia la storia della filosofia e della letteratura. Le principali conoscenze fornite saranno: elementi di teoria della letteratura e di teoria della ricezione; analisi strutturale, tematica e stilistica del testo; teoria dell’intertestualità; nozioni di filosofia morale tra Due e Trecento.


Le abilità che si intende trasmettere allo studente sono: analizzare un testo letterario complesso, sia nella sua dimensione microtestuale sia nella sua costruzione macrotestuale; individuare le costanti formali che ne caratterizzano lo stile e interpretarne gli effetti di senso; analizzare e interpretare le costanti tematiche sviluppate nelle singole novelle e nel ciclo testuale che esse compongono; riconoscere e interpretare le forme di intertestualità e riscrittura presenti nel testo.

Prerequisiti
 

Nessuno.

Contenuti del corso
 

Le lezioni saranno incentrate sull’analisi del testo, nei suoi aspetti tematici e formali. In particolare, si dedicherà speciale attenzione alla prospettiva intertestuale che lega il Filocolo, l'Elegia di madonna Fiammetta e  alcune novelle del Decameron alle loro fonti classiche e romanze.

Programma esteso
 

Le lezioni saranno incentrate sull’analisi del testo, nei suoi aspetti tematici e formali. Si dedicherà particolare attenzione alla prospettiva intertestuale che lega il Decameron alle sue fonti letterarie e filosofiche.

Metodi didattici
 

Lezioni frontali e laboratorio

Modalità di verifica dell'apprendimento
 

Esame orale

Testi di riferimento e di approfondimento, materiale didattico Online
 

1) Giovanni Boccaccio, Decameron, a c. di V. Branca, Torino, Einaudi (edizione consigliata);

2) F. Bausi, Leggere il Decameron, Bologna, il Mulino, 2017;

3) due testi a scelta tra i seguenti:

- Boccaccio 1313-2013, a cura di F. Ciabattoni, E. Filosa, K. Olson, Ravenna, Longo Editore, 2015;

- Lessico critico decameroniano, a cura di R. Bragantini e P.M. Forni, Torino, Bollati Boringhieri, 1995;

- Introduzione al Decameron, a cura di M. Picone e M. Mesirca, Firenze, Franco Cesati editore, 2004;

- R. Bragantini, Il Medioevo rivoluzionario di Boccaccio, Roma, Carocci, 2022;

- L. Battaglia Ricci, Boccaccio, Roma, Salerno, 2000;

- L. Battaglia Ricci, Scrivere un libro di novelle. Giovanni Boccaccio autore, lettore, editore, Ravenna, Longo Editore, 2013;

- F. Bruni, Boccaccio. L’invenzione della letteratura mezzana, Bologna, Il Mulino 1990;

- P. Cherchi, L’onestade e l’onesto raccontare del Decameron, Firenze, Cadmo, 2004;

 - S. Marchesi, Stratigrafie decameroniane, Firenze, Olschki, 2004.


Metodi e modalità di gestione dei rapporti con gli studenti
 

Orario di ricevimento: salvo diversa indicazione, durante il primo semestre la docente riceverà il martedì, dalle 16.30 alle 17.30, Oltre all’orario di ricevimento settimanale, la docente e? disponibile in ogni momento per un contatto con gli studenti, attraverso la propria e-mail. Se necessario, sarà possibile concordare appuntamenti online.

Date di esame previste
 

Date da definirsi, secondo le scadenze previste dal calendario accademico. Una volta stabilite, le date degli appelli saranno comunicate per tempo sul sito web del Dipartimento e sulla pagina web della docente.

Seminari di esperti esterni
 

Sì.

Altre informazioni
 

Gli studenti non frequentanti dovranno concordare un programma alternativo.

 
Fonte dati UGOV